logo
  • 14 novembre 2013
  • News
  • Commenti disabilitati su L’edizione 2014 del Carnevale di Sciacca affidata alla CGE

L’edizione 2014 del Carnevale di Sciacca affidata alla CGE

IMG_9934 [800x600]

Dopo due anni di stop, il 2014 sembra essere l’anno del ritorno del Carnevale di Sciacca con delle grandi novità. Prima fra tutte l’organizzazione della festa che non sarà più gestita dal Comune ma da privati. Nei mesi scorsi, infatti, è stato pubblicato il bando comunale per l’affidamento dei servizi logistico-operativi relativi alla preparazione, organizzazione, realizzazione, gestione, promozione e valorizzazione del carnevale di Sciacca 2014.

E’ stata presentata una sola offerta, quella della società napoletana Costruzioni Generali Esserre, che si è aggiudicata l’incarico. E’ il primo esperimento a Sciacca di gestione privata della kermesse ed il primo carnevale organizzato dalla società aggiudicataria, che si presenta alla città con il seguente comunicato che mira a smentire le varie voci quasi diffamatorie e a coinvolgere il cittadino stesso nell’organizzazione:

“In questo mese ed in questi giorni abbiamo letto tanti articoli che fanno riferimento al Carnevale di Sciacca e, a volte, alla nostra società. Troviamo eccessivo, con tutta onestà, questo vortice mediatico per una manifestazione che, nonostante la sua interessante portata, resta di fatto solo un carnevale! Molte volte le notizie riportate relative alla società sono risultate mendaci e imprecise e qualche volta anche tendenti alla diffamazione. Questo ci dispiace moltissimo e non abbiamo agito per vie legali solo perché non è nostro obbiettivo iniziare questa “avventura” del Carnevale all’insegna di diverbi e scontri, il nostro unico interesse è quello di ripristinare una festa dalle grandi caratteristiche tradizionali, la cui forza arriva da fenomeni di aggregazione sociale locale molto interessanti.

Siamo altresì lontani da ogni dinamica di carattere politico, ma vicini, in primis, a chi il Carnevale lo fa, ossia le Associazioni Culturali e tutta la cittadinanza che può lavorare direttamente o indirettamente a questo importante progetto. Vogliamo informarvi che il nostro silenzio finora è dovuto solo a ragioni di carattere aziendale: stiamo lavorando e affinando il progetto in tutti i suoi aspetti che presenteremo non appena sarà ufficiale il conferimento dell’incarico con una adeguata conferenza stampa. Vi anticipiamo che saremo fedeli alla tradizione centenaria della festa e che ci affideremo a figure professionali saccensi che operano a livello locale e nazionale per la realizzazione del Carnevale e dell’intero progetto, per garantire una continuità della festa e per un corretto svolgimento della stessa.

Il Carnevale di Sciacca, in sostanza, non cambierà, ma cambieranno le modalità di organizzazione che da pubbliche che erano, diventeranno private, acquisendo così una forma di flessibilità e di professionalità diversa, che prima non era possibile, senza snaturare la spontaneità della festa e il clima che la rende unica in Italia. La nostra intenzione è quella di collaborare con tutti gli attori locali ,dalle istituzioni alla stampa, alle associazioni culturali, di categoria, e di creare uno staff complesso ed adeguato.

Cogliamo l’occasione per rendere noto che stiamo cercando figure professionali locali di ogni genere e livello, da quelle che possono essere utili nella fase di organizzazione e marketing a quelle necessarie durante la manifestazione, pertanto chi si vuole candidare può mandare Curriculum Vitae a risorsecarnevale@gmail.com Vi ringraziamo per aver preso visione di questo comunicato e cordialmente vi porgiamo i nostri più cordiali saluti”.

 

 


Comments are closed.