logo
  • 17 febbraio 2011
  • News
  • Commenti disabilitati su Carnevale di Sciacca…questo sconosciuto!

Carnevale di Sciacca…questo sconosciuto!

Si avvicina carnevale e la macchina organizzativa, capitanata dai bravi Monte e Di Marca, è già a pieno ritmo. Anche noi stiamo contribuendo alla promozione della festa con il nostro sito www.sciaccarnevale.it, che affianca quello ufficiale ed in cui potrete trovare l’anteprima fotografica dei carri allegorici e tutte le notizie relative alla prossima edizione.
Non ci soffermiamo sulle polemiche che stanno imperversando sui vari temi legati alla manifestazione, ma vogliamo oggi dare spazio a due curiose segnalazioni che ci fanno notare che mentre a Sciacca si discute della lattina, del dilemma centro-perriera, della sicurezza dei carri e tanto altro ancora, nel resto dell’Italia molti sconoscono ed ignorano la nostra festa.

Ne è l’esempio il seguente articolo comparso lo scorso 10 Febbraio su La Repubblica.it

http://viaggi.repubblica.it/articolo/carnevale-dal-friuli-alla-sardegna/223058

Si parla dei carnevali dei piccoli centri della Penisola. Vengono nominati Fano, Cento, Putignano e tanti altri comuni…ma Sciacca no! In compenso però a rappresentare il carnevale di Cento vi è una bella foto di un carro assemblato con pezzi del nostro carnevale. Chi ci ha segnalato l’articolo si chiede cosa ci sia che non va nella promozione nazionale della manifestazione. Ce lo chiediamo anche noi. Molto probabilmente sarà dovuto al fatto che il ritardo con il quale vengono comunicate le somme messe a disposizione da Regione e Provincia non permette di stilare il programma in tempi utili alla promozione nazionale. Speriamo che si possa tenere conto di tali situazioni per le prossime edizioni, magari inviando, ammesso che non lo si sia fatto, a tutti gli organi di stampa nazionali il materiale informativo sulla festa con la sola data di svolgimento per l’anno in corso.

C’è però anche il caso in cui delle riviste nazionali ci dedicano un piccolo spazio in qualche pagina. E’ il caso della seconda curiosa segnalazione. La rivista TV Sorrisi e Canzoni ci dedica una piccola striscia affianco al pezzo riguardante il Carnevale di Cento, elencando le principali caratteristiche, la data di svolgimento ed il sito (che non è quello ufficiale). Bene direte! beh si! se non fosse per il fatto che le immagini dei carri che rappresentano i due carnevali sono scambiate.

E’ evidente che si tratta di un errore del giornalista o forse è un’insinuazione che negli ultimi anni alcuni carri hanno le crisi di identità ritrovandoli prima a Sciacca e poi a Cento? Non lo sapremo mai.

Scherzi a parte, è davvero assurdo che dei carnevali che si basano principalmente sull’assemblaggio di pezzi di carri di altri carnevali godano di numerose e prestigiose vetrine nazionali a scapito di un carnevale molto più artistico come il nostro. Ci auguriamo che col tempo qualcosa anche in questo senso possa cambiare per una rinascita radicale di questa festa.


Comments are closed.